LaStampa.it – 28 febbraio 2017

Ecco come funziona Best and Fast Change

L’intervento di Fabrizio Signorelli fondatore e amministratore unico della società cambiavalute

lastampa-28-2-2017

Sulle commissioni dei cambiavalute ci sono una serie di elementi che non tutti conoscono e che proverò a illustrare sinteticamente per dare un quadro più completo della situazione e fare valutazioni più oggettive. Non facciamo prestiti e quindi non applichiamo tassi di interesse. La nostra missione è di fornire a chi viaggia un servizio di cambio valuta di alta qualità, veloce ed efficiente.

Svolgiamo un servizio di cambio per circa 60 valute straniere. Gli istituti di credito italiani ed europei non fanno più il cambio della valuta se non a propri correntisti. E in ogni caso si limitano a 5 o 6 valute al massimo che vanno prenotate almeno un settimana prima (tanto che non di rado ci chiedono supporto per valute straniere particolari). Per questo a oggi il servizio di cambiavalute è svolto quasi esclusivamente dalle società di cambio.

Per forza di cose questo servizio deve essere erogato lungo gli itinerari turistici, quindi nei centri storici delle città d’arte e negli aeroporti, dove i prezzi delle locazioni sono elevatissimi: anche 10 mila euro al mese per uno spazio di 15-20 metri quadrati. Negli aeroporti gli uffici sono aperti continuativamente per 19 ore, dalle 4.30 alle 23.30. Nei centri storici per 14 ore, dalle 8 del mattino alle 22. Questo comporta un numero di personale elevato, organizzato su turni a rotazione, che è assunto nell’80% dei casi con contratto a tempo indeterminato.

Per ogni operazione controlliamo attraverso il nostro database i dati del cliente per verificare che non superi il limite di cambio giornaliero o settimanale fissato per legge. Nei nostri uffici amministrativi lavora personale dedicato per mandare mensilmente all’Agenzia delle Entrate e all’Organismo degli Agenti e Mediatori report dettagliati su tutte le operazioni, sia a fini fiscali sia di antiriciclaggio. Spesso l’Agenzia delle Entrate o le Procure ci chiedono ulteriori informazioni su determinate persone che hanno cambiato presso i nostri sportelli. Per garantire tutto questo, le società di cambio devono sostenere costi di struttura e personale elevati.

Verifichiamo che la valuta non sia falsa o fuori corso. Adottiamo sistemi di sicurezza e coperture assicurative per proteggerla e trasportarla. Sfruttiamo la tecnologia per accelerare le procedure di registrazione e offrire ai nostri clienti maggiore rapidità nell’esecuzione delle operazioni.

Nei nostri sportelli ci sono tabelloni elettronici ben visibili che indicano in 6 lingue le condizioni del servizio con commissioni, costo fisso e tasso di cambio del giorno per ciascuna valuta. Non posso che ribadire l’invito a leggere attentamente quel che è scritto su questi display prima di procedere con l’operazione.

Bisogna inoltre ribadire che l’Authority ha più volte affermato che il valore delle commissioni è in regola e che nulla osta ad un loro eventuale incremento. Queste ultime e il costo fisso cambiano in base al volume della transazione. Si possono pagare meno commissioni al crescere della somma da cambiare. Lo stesso vale per somme più basse e, per quanto riguarda noi, da 25 euro in giù il costo fisso viene azzerato. Il nostro servizio punta anche alla fidelizzazione del cliente: chi è in possesso della nostra tessera può usufruire di agevolazioni ogni volta che si presenterà presso uno dei nostri sportelli in Italia e in Spagna.

Mi auguro che queste informazioni abbiano contribuito a comprendere meglio un settore piuttosto complesso.

*Fondatore e Amministratore Unico Best and Fast Change

- LaStampa.it

http://www.lastampa.it/2017/02/28/economia/tuttosoldi/ecco-come-funziona-best-and-fast-change-yyrm0sk0Sf5yJyCpxyBZyL/pagina.html