Gonews.it – 1 febbraio 2017

 

Best and Fast Change sostiene ancora Dynamo Camp

pistoia_bfc_dynamo_camp

Best and Fast Change, uno dei principali cambiavalute turistici in Italia, rinnova il suo sostegno a Dynamo Camp, Onlus che offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa a minori colpiti da malattie gravi o croniche, donando una Fiat Panda a metano del valore di 15 mila euro. L’auto, che faciliterà gli spostamenti degli infermieri all’interno del camp di Limestre (Pistoia), è stata consegnata ai responsabili del Camp, anche in occasione dei 10 anni di attività della Onlus. Alla consegna erano presenti Fabrizio Signorelli, amministratore unico di Best and Fast Change, e Maria Serena Porcari, Vice Presidente Operativo di Dynamo Camp.

“La responsabilità sociale – ha affermato Fabrizio Signorelli, fondatore e amministratore unico di Best and Fast Change – è per la nostra azienda un valore fondante e guardiamo con attenzione alle esigenze del territorio. Sosteniamo ormai da tempo Dynamo Camp perché siamo convinti che i servizi offerti dalla Onlus a bambini e adolescenti colpiti da malattie gravi migliorino la loro qualità di vita”.

“Grazie a Best and Fast Change per l’attenzione e il rinnovato sostegno a Dynamo Camp – ha commentato Maria Serena Porcari – Questa donazione è un aiuto concreto alle attività del centro medico, contribuendo a rendere agevoli gli spostamenti del personale medico e infermieristico all’interno del Camp”.

Best and Fast Change nel 2015 aveva donato a Dynamo Camp 30 mila euro per contribuire a organizzare e sviluppare nella struttura di Limestre le attività di arrampicata, destinate a bambini e ragazzi ospiti della struttura. Un’attività che, unitamente all’approccio della Terapia Ricreativa distintivo di Dynamo Camp, contribuisce a dare fiducia in se stessi e nelle proprie capacità.

L’azienda, fondata a Firenze nel 1999 da Giuseppe Signorelli e dal figlio Fabrizio, sostiene anche le attività della Fondazione Meyer, che raccoglie fondi per l’ospedale pediatrico del capoluogo toscano. Grazie al contributo di 36 mila euro donato da Best and Fast Change, nel 2015 è stata realizzata l’iniziativa ‘Un clown in corsia’.

Gonews.it

Best and Fast Change sostiene ancora Dynamo Camp